Categorie Archivi Poltrone ergonomiche

Sedia ergonomica da ufficio: tutto quello che devi sapere

sedia ergonomica da ufficio

A differenza di altre tipologie di sedie, le sedie ergonomiche da ufficio sono delle particolari sedute progettate e realizzate con lo scopo di donare un supporto lombare alla schiena durante il loro utilizzo, garantendo quindi una costante postura corretta.

E, se magari trascorri diverse ore seduto sulla tua scrivania durante le giornate lavorative, scegliere una sedia ergonomica è certamente di vitale importanza.

Tuttavia, prima di scegliere la tua nuova sedia da ufficio è molto importante che tu sappi l’uso che ne farai, quindi se la utilizzerai in maniera occasionale oppure continuativa.

Perché se la userai in maniera occasionale, ovvero per far accomodare visitatori oppure ospiti, allora ti consiglio di spostare la tua attenzione su una normale sedia da ufficio.

Se invece sei un impiegato, un manager o un dirigente, e quindi l’utilizzo sarà certamente continuativo, è fondamentale che tu scelga una sedia ergonomica da ufficio, in modo che tu possa lavorare in pieno confort e senza alcun tipo di stress.

Ma, quali sono i requisiti che una sedia da ufficio deve avere per essere definita ergonomica?

Scopriamoli insieme…

Sedia ergonomica da ufficio: requisiti principali

Per poter essere definita tale, una buona sedia ergonomica da ufficio deve presentare le seguenti caratteristiche, ovvero:

  • Dev’essere regolabile in altezza e inclinazione;
  • Lo schienale dev’essere in grado di supportare in modo adeguato la zona lombare, la quale è spesso soggetta a contratture e dolori;
  • La seduta deve adattarsi alla struttura e corporatura della persona che la userà;
  • Lo schienale e la seduta devono avere i bordi arrotondati per evitare qualsiasi tipo di danno alla persona;
  • La seduta deve consentire il movimento girevole ed evitare problemi di scivolamento;
  • Il basamento deve essere stabile a cinque razze;
  • Dev’essere dotata di meccanismi di regolazione, in modo che la persona possa adattarla al suo fisico;
  • Dev’essere dotata di ruote.

Clicca qui per scoprire le nostre proposte di sedie ergonomiche da ufficio.

Per maggiori informazioni contattaci all’indirizzo email: info@gierresedute.it o al numero: 0429 690491.

Sedie per sale riunioni

sedie per sale riunioni

Le sedie per sale riunioni sono delle particolari sedute progettate e realizzate con l’obiettivo di donare un alto livello di confort alla persona che le utilizza, in quanto le riunioni, a volte, possono protrarsi anche per diverse ore.

E, oltre all’aspetto della comodità, tali sedie possono donare eleganza alla sala che le ospita e presentare anche delle ruote per consentire una maggiore mobilità di quest’ultime.

Inoltre, le sedie per sale riunioni sono dotate di uno schienale dritto per consentire una corretta posizione della schiena e aiutare a mantenere la concentrazione durante la riunione.

Ma, oltre alle sale riunioni, tali sedute possono essere impiegate anche in altri luoghi, come ad esempio:

  • Biblioteche;
  • Aula magna;
  • Aule didattiche;
  • Scuole guide;
  • Auditorium.

Detto ciò, vediamo ora quali caratteristiche dovrebbe avere una sedia per sale riunioni per essere definita tale.

Sedie per sale riunioni: caratteristiche

In primis, una sedia per sale riunioni può essere dotata di uno scrittoio per appoggiare quaderni o fogli per scrivere, può essere rigida o imbottita e agganciabile ad altre sedie, in modo da poter creare delle file più ordinate all’interno, ad esempio, di un auditorium o di un’aula magna.

Inoltre, sono estremamente facili da trasportare, si possono impilare, hanno una struttura molto robusta ma, allo stesso tempo, leggera, e possono avere un sedile ribaltabile e impilabile orizzontalmente.

Ma, se per caso sei alla ricerca di una sedia per sale riunioni, ecco a te una delle nostre proposte, ovvero “Evita”.

sedie per sale riunioni

“Evita” è una poltrona con ruote realizzata per essere usate all’interno delle sale riunioni, ma anche in sale d’attesa o per uffici.

Presenta un sedile ribaltabile e impilabile orizzontalmente e una struttura della scocca e del sedile in acciaio e stampati interamente in poliuretano schiumato a freddo.

Inoltre, è disponibile con tavoletta scrittoio antipanico in ABS nera.

Clicca qui per saperne di più.

Per maggiori informazioni contattaci all’indirizzo email: info@gierresedute.it o al numero: 0429 690491.

Sedie collettività: scopri le nostre proposte

sedie collettività

Le sedie collettività sono delle particolari tipologie di sedie realizzate per poter ospitare le persone in attesa di un incontro o appuntamento.

Possono essere usate in diversi contesti, come ad esempio sale riunioni, uffici operativi, congressi, convegni manifestazioni, hotel, auditorium, orchestre, biblioteche, scuole guida ed eventi sportivi.

Insomma, parliamo di una seduta estremamente versatile ed elegante in grado di adeguarsi a diverse situazioni, grazie soprattutto alla sua capacità di essere impilabile.

Inoltre, le sedie collettività presentano una serie di benefici, ovvero:

  • Sono durevoli nel tempo;
  • Hanno un’ottima flessibilità;
  • Sono molto pratiche;
  • Sono facili da trasportare;
  • Si possono impilare.

Detto ciò, prima di parlarti delle nostre proposte di sedie collettività, lascia che ti spieghi quali sono le caratteristiche che tali sedute dovrebbero avere.

Sedie collettività: caratteristiche principali

Una sedia collettività, per essere definita tale, dev’essere composta da una serie di accessori, vale a dire:

  • Braccioli;
  • Tavoletta;
  • Scrittoio;
  • Agganci laterali per unire le sedie e creare più file;
  • Snodo antipanico;
  • Trave a più posti;

Sedie collettività: le nostre proposte

  • Variant;

sedie collettività

Variant è una sedia collettività impilabile, agganciabile con o senza braccioli e disponibile in tre differenti versioni, ovvero:

  1. Con sedile e schienale realizzati in polipropilene con un telaio cromato o grigio.
  2. Con sedile e schienale imbottiti e un telaio cromato o grigio.
  3. Con sedile imbottito, schienale in rete portante a vista e un telaio cromato o grigio.

Inoltre, presenta dei braccioli fissi in nylon e una tavoletta scrittoio realizzata in nylon nero.

Clicca qui per saperne di più.

  • Dora;

sedie collettività

Dora è una sedia collettività impiegata principalmente come seduta per attesa all’interno di sale conferenze.

Il sedile e lo schienale sono realizzati sia in plastica nera (per la versione cromata) che grigia (per versione verniciata), mentre il cuscino del sedile e dello schienale viene imbottito in poliuretano espanso indeformabile.

Inoltre, tale seduta presenta dei braccioli fissi in tondino di acciaio cromato o verniciati grigi con poggia braccio in nylon e una tavoletta scrittoio.

Clicca qui per saperne di più.

Per maggiori informazioni contattaci all’indirizzo email: info@gierresedute.it o al numero: 0429 690491.

Divani d’attesa per negozi

divano d'attesa

Scegliere un divano d’attesa per il proprio negozio può sembrare, all’inizio, una scelta facile da prendere…in realtà è essenziale prima di tutto considerare alcuni aspetti legati al divano, in modo tale da non avere rimorsi in seguito.

In primis, è importante che il divano abbia un alto livello di resistenza, in quanto quest’ultimo viene costantemente utilizzato dal pubblico, quindi è fondamentale che abbia una lunga durata nel tempo.

E, in seguito, è essenziale anche il lato estetico del divano, in modo da rendere più elegante e valorizzare l’ambiente che lo circonda.

Detto ciò, analizziamo ora nello specifico queste due caratteristiche che un divano d’attesa per negozi dovrebbe avere.

Divani d’attesa per negozi: aspetti da rispettare

  1. Solidità e resistenza.

Come accennato in precedenza, un divano d’attesa per negozi che si rispetti deve avere un’ottima resistenza nel tempo, in quanto viene costantemente utilizzato dal pubblico entrante.

Oltre a questo, dev’essere anche resistente all’usura, in modo tale da non fare una brutta impressione alle persone che lo useranno.

A tal proposito, tra le diverse tipologie di divani presenti in commercio, ti consigliamo divani in ecopelle o in microfibra, in quanto sono in grado di rispettare tali parametri.

Inoltre, un divano in microfibra, oltre ad essere resistente, è anche lavabile grazie alle sue doti elastiche e sarà in grado di sopportare qualunque tipo di usura.

  1. Eleganza e comodità.

Oltre alla solidità e alla resistenza, un divano d’attesa per negozi deve anche avere una certa eleganza, perché, come dice il vecchio detto, “la prima impressione è quella che conta”.

Ma, allo stesso tempo, tale seduta deve anche garantire un alto livello di comodità, in quanto un divano dalle linee raffinate ma scomodo non renderà di certo felici le persone che vorranno utilizzarlo.

Clicca qui per scoprire le nostre proposte di divani d’attesa per negozi.

Per maggiori informazioni contattaci all’indirizzo email: info@gierresedute.it o al numero: 0429 690491.

Sedie in plastica impilabili

Sedie in plastica impilabili

Le sedie impilabili sono considerate come un mix perfetto tra stile e praticità, e ideali per qualsiasi ambiente della propria casa, sia per gli spazi esterni che interni.

Inoltre, la particolarità di tali sedute è il fatto che si possono sovrapporre comodamente l’una sull’altra quando non servono, ottimizzando di conseguenza gli spazi dell’abitazione.

E ora, prima di parlarti dei vantaggi delle sedie impilabili, voglio proporti due nostre soluzioni di sedie impilabili, ovvero in plastica e imbottite.

Sedie in plastica impilabili

Sedie in plastica impilabili Sedie in plastica impilabili

Le sedie in plastica impilabili si caratterizzano per la loro alta resistenza, versatilità ed una struttura bilanciata, grazie alla quale si possono adattare in qualunque ambiente della casa, sia all’interno che all’esterno.

Inoltre, a differenza delle tradizionali sedie in plastica, le impalabili si differenziano anche per il loro design originale, colori accesi, eleganza, e adatte per tutte le occasioni.

Clicca qui per saperne di più.

Sedie imbottite impilabili

Sedie in plastica impilabili

A differenza delle sedie in plastica impilabili, quelle imbottite presentano una seduta decisamente più comoda, garantendo quindi una migliore comodità e benessere per il proprio corpo.

Ma, anche loro si adattano perfettamente a qualsiasi ambiente della casa, e inoltre si possono sposare con qualunque arredamento, passando da quello classico ad un arredo più moderno e minimal.

Clicca qui per saperne di più

Sedie impilabili: vantaggi

Vediamo, ora, quali sono i vantaggi di avere una sedia in plastica o imbottita impilabile:

  • Si può utilizzare sia all’interno che all’esterno della propria abitazione;
  • Leggera;
  • Facile da trasportare;
  • Impilabile, quindi consente di ottimizzare gli spazi;
  • Alto livello di resistenza;
  • Più economica rispetto ad una sedia in legno o metallo.

Se desideri ricevere maggiori informazioni sulle nostre sedie impilabili contattaci all’indirizzo email: info@gierresedute.it o al numero: 0429 690491.

Sedie per sala conferenze

Sedie sala conferenze

Se hai bisogno di allestire una sala conferenze per un prossimo evento, ma non sai quale tipologia di sedie è più adatta per questa particolare occasione, ti consiglio di leggere con molta attenzione questo articolo perché oggi ti spiegheremo cosa sono le sedie per sala conferenze.

Devi sapere che le sedie per sala conferenze sono delle sedute studiate e realizzate per poter ospitare un numero elevato di persone.

Inoltre, è necessario che tali sedie abbiano anche un’elevata durata nel tempo, siano resistenti e che possano resistere anche agli agenti atmosferici.

Questo perché le sedie per sala conferenze, così come le sedie per concerti o grandi eventi, vengono sfruttare continuamente, e a volte non in modo delicato.

Detto ciò, vediamo ora quali sono le altre caratteristiche di una sedia per sala conferenze…

Sedie per sala conferenze: caratteristiche

Ricorda che nel momento in cui avrai bisogno di sedie per sala conferenze, quest’ultime dovranno avere le seguenti caratteristiche:

  • Facili da trasportare;
  • Robuste;
  • Leggere;
  • Avere dei braccioli;
  • Disporre di una tavoletta scrittoio ribaltabile;
  • Avere dei ganci laterali, in modo da creare più file e ottimizzare lo spazio;
  • Pieghevoli;
  • Imbottite.

Oltre a questo, le sedie per sala conferenze devono anche garantire un’ottima comodità della seduta, con una giusta imbottitura e uno schienale flessibile, in quanto un evento o una conferenza possono durare diverse ore, e quindi sarebbe un grosso problema rimanere seduti su una sedia scomoda e non ergonomica durante una conferenza.

Infine, come ultimo aspetto è importante che una sedia per sala conferenza abbia anche un alto livello estetico, in modo che possa donare un tocco di stile e di design all’ambiente.

Se desideri ricevere maggiori informazioni sulle sedie per sala conferenze contattaci all’indirizzo email: info@gierresedute.it o al numero: 0429 690491.

Poltrone direzionali per ufficio

Poltrone direzionali per ufficio

Se hai aperto questo articolo probabilmente sei un imprenditore, manager o libero professionista in cerca di una poltrona direzionale per il tuo ufficio, giusto?

Be’, se la risposta è sì sei atterrato nel posto giusto, perché oggi ti spiegherò come scegliere una poltrona direzionale per ufficio e quali caratteristiche dovrebbe avere tale seduta per poter essere considerata direzionale.

Sei pronto? Iniziamo…

Poltrone direzionali per ufficio: caratteristiche

Ricorda che una poltrona direzionale per ufficio, per essere definita come tale, deve presentare le seguenti caratteristiche:

  1. Praticità;
  2. Comodità;
  3. Avere un design raffinato;
  4. Deve essere realizzata con materiali pregiati.

Analizziamoli uno a uno…

  1. Praticità.

Una poltrona direzionale per ufficio dev’essere un prodotto poco ingombrante, non troppo pesante e garantire facilità negli spostamenti, in quanto di solito gli uffici di manager o imprenditori presentano dimensioni molto più elevate rispetto ad altri.

  1. Comodità.

Oltre al fattore della praticità, una buona poltrona direzionale che si rispetti deve anche presentare delle caratteristiche a livello ergonomico, come ad esempio regolare lo schienale, la seduta, e disporre di braccioli per poter far riposare le braccia.

In questo modo, la poltrona direzionale potrà garantire benessere al tuo fisico e alla tua salute.

  1. Avere un design raffinato.

Una poltrona direzionale può avere un design moderno, classico o più ricercato, ma l’aspetto fondamentale è che quest’ultima deve abbinarsi perfettamente all’arredo presente nell’ufficio dove verrà inserita.

  1. Deve essere realizzata con materiali pregiati.

Infine, ricorda che una poltrona direzionale per ufficio deve essere anche realizzata con materiali pregiati, come ad esempio la pelle, la quale consente di migliorare non solo l’aspetto estetico della poltrona, ma anche la sua comodità.

Inoltre, una poltrona direzionale per ufficio deve disporre di una corretta imbottitura che possa assicurare confort e che sia in grado di adattarsi perfettamente alle forme del corpo.

Per maggiori informazioni contattaci all’indirizzo email: info@gierresedute.it o al numero: 0429 690491.

Seduta ergonomica per ufficio

seduta ergonomica per ufficio

Per tutti coloro che lavorano all’interno di uffici, è fondamentale che dispongano di una sedia ergonomica da ufficio, in modo da non incorrere in seri problemi fisici.

Questo perché, secondo alcuni dati statistici, nella nostra vita lavorativa passiamo circa 80 mila ore seduti sulla nostra scrivania che, se aggiunte alle ore che passiamo seduti nel nostro tempo libero, arrivano a un totale di 12/14 ore al giorno (per non parlare delle posture sbagliate che assumiamo, provocando forti dolori alla nostra schiena).

Per questo motivo, è essenziale la scelta di una sedia da ufficio ergonomica, in modo che possa adattarsi alla tua struttura fisica ed evitarti eventuali dolori muscolari.

Ma, quand’è che una sedia da ufficio può essere definita ergonomica?

Scopriamolo insieme…

Quando una sedia da ufficio può essere definita ergonomica?

Per essere definita ergonomica, una sedia da ufficio deve poter soddisfare una serie di requisiti previsti dalla Norma EN1335.

Secondo tale Norma, una sedia da ufficio può essere definita ergonomica se, ad esempio, il supporto lombare della sedia dispone di un’altezza regolabile da 17 a 22 cm rispetto alla seduta.

in questo modo, qualsiasi persona che userà quella determinata sedia da ufficio, nel 90% dei casi, sarà in grado di regolare il supporto in base alla propria esigenza.

Lo stesso discorso vale anche per la seduta, il meccanismo e i braccioli, cioè la Norma prevede dei campi di regolazione specifici anche per loro.

Inoltre, la Norma prevede dei test di carico e di fatica della sedia, in modo da valutare la sua resistenza e che possa durare nel tempo.

Se desideri ricevere maggiori informazioni sulle sedie da ufficio ergonomiche contattaci all’indirizzo email: info@gierresedute.it o al numero: 0429 690491.

L’ergonomia in ufficio

ergonomia in ufficio

Con il termine ergonomia si intende un insieme di tecniche, scienze e studi atti a determinare il corretto equilibrio funzionale tra l’uomo e il proprio ambiente privato e lavorativo.

L’obiettivo degli studi ergonomici è quello di eseguire una corretta progettazione e fruizione di ambienti e attrezzature di lavoro.

Quindi, le norme ergonomiche relative al comportamento generale devono essere rispettate da tutti i lavoratori e devono prendere in esame l’ambiente di lavoro, i componenti di arredo, le attrezzature e apparecchiature da ufficio.

Inoltre, nell’ergonomia ambientale le condizioni di salute e benessere all’interno dell’ambiente lavorativo sono fondamentali, come ad esempio la propria seduta da ufficio, la qualità dell’aria, il rumore, l’illuminazione, e il microclima.

Ma, perché è così importante l’ergonomia in ufficio?

L’ergonomia in ufficio

Secondo diversi studi, una scarsa ergonomia all’interno di ambienti lavorativi può portare alla formazione di forti stress e dolori muscolari e scheletrici di breve e lunga durata.

Ad esempio, l’utilizzo di una sedia non ergonomica comporta ad assumere una postura sbagliata del proprio corpo, provocando di conseguenza forti mal di schiena che, nei casi più peggiori, possono costringere il diretto interessato ad assentarsi dal lavoro per malattia.

Ricorda che stare troppe ore seduti su una sedia non ergonomica può portare a seri problemi a livello di salute, come ad esempio disturbi cardiaci o diabete.

Ecco perché ti consigliamo di scegliere una sedia da ufficio ergonomica, la quale ti permetterà di mantenere una posizione corretta della tua schiena senza incorrere ai problemi fisici di cui abbiamo parlato.

Inoltre, una sedia da ufficio ergonomica può essere regolata e quindi personalizzata in base alle tue esigenze specifiche. Ad esempio, è possibile regolare lo schienale, i braccioli, l’altezza della seduta e il tipo di oscillazione.

Clicca qui per approfondire l’argomento.

Per maggiori informazioni sulle nostre sedie da ufficio ergonomiche contattaci all’indirizzo email: info@gierresedute.it o al numero: 0429 690491.

Come scegliere una sedia da ufficio

Come scegliere una sedia da ufficio

Hai deciso di acquistare una sedia da ufficio ma, non essendo un esperto del settore, non sai come sceglierla?

Non disperare, perché oggi ti spiegheremo quali sono gli aspetti da valutare per poter capire come scegliere una sedia da ufficio ergonomica.

Sei pronto? Iniziamo…

Come scegliere una sedia da ufficio

  1. Il tipo di utilizzo.

Uno degli elementi principali e primari da valutare è certamente l’utilizzo che farai della tua sedia da ufficio. Questo perché, se ad esempio lavori in un ufficio o in smartworking, probabilmente passerai diverse ore seduto e, quindi, avrai bisogno di una sedia che possa adattarsi alla tua struttura fisica.

Ecco perché, in questo caso, ti consigliamo di scegliere una sedia da ufficio ergonomica, in modo che tu possa mantenere una postura corretta della tua schiena, senza incorrere in fastidiosi dolori fisici, e lavorare in piena tranquillità.

  1. Sedia con o senza ruote.

Se durante il giorno hai necessità di fare ripetuti movimenti all’interno del tuo ambiente lavorativo, ti consigliamo una sedia da ufficio dotata di ruote.

Infatti, a livello ergonomico, le ruote sono molto consigliate per poter lavorare in pieno confort nella propria postazione di lavoro.

Inoltre ti consigliamo di acquistare una sedia da ufficio con 5 mazze di supporto, in modo da avere una maggiore stabilità durante le ore lavorative.

  1. Tipo di imbottitura.

Per quanto riguarda l’imbottitura, ti consigliamo di scegliere una sedia da ufficio con un’imbottitura semi rigida, in modo da non sprofondare nella seduta e mantenere una postura corretta della schiena.

  1. Materiale di rivestimento.

Durante la scelta del rivestimento, è importante scegliere una tipologia di materiale che non trattenga il calore del corpo ma che agevoli la circolazione dell’aria.

In questo caso, ti consigliamo un rivestimento in tessuto, il quale è molto traspirante e anche più economico.

La pelle, invece, non è la soluzione ideale anche se è un materiale molto facile da pulire e meno soggetto a strappi.

Per maggiori informazioni contattaci all’indirizzo email: info@gierresedute.it o al numero: 0429 690491.

1 2 18