Le poltrone attesa ufficio sono importanti perché sono la seduta che incontriamo quando ci rechiamo in uno studio medico, in un ambulatorio, in un ufficio pubblico o di un professionista.
La normativa richiede che le sedute debbano avere delle caratteristiche specifiche ovvero essere confortevoli con lo schienale e il sedile ergonomici, per rendere piacevole l’attesa del proprio turno. Si richiede inoltre che debbano essere utilizzati dei materiali facilmente lavabili per mantenere alto il livello d’igiene, poiché sono dei luoghi pubblici dove transitano diverse persone. Le poltrone attesa a differenza delle sedie fisse a quattro gambe sono sedute utilizzate per lo più in ambienti dove non si richiedono molti posti a sedere come studi di professionisti cui si accede su appuntamento.

Le varie tipologie di poltrone attesa

Le poltrone attesa ufficio sono delle sedute eleganti che arredano una sala d’attesa di uno studio importante, imbottite con poliuretano espanso indeformabile e rivestite da materiali pregiati come la pelle.  Le poltrone attesa inoltre possono essere utilizzate per arredare una sala conferenze, “Ersilia, Tecla, Temaki e Theca” sono poltroncine molto raffinate proposte da Gierre Sedute, l’azienda che si occupa di progettazione e produzione di sedute da lavoro da oltre trent’anni, disponibili con il telaio a 4 gambe in acciaio cromato, con le gambe in legno, con la base a 4 raggi, e con la base a slitta.

Poltrona o sedia nella sala d’attesa di un ufficio?

Scegliere tra le sedie o le poltrone attesa ufficio dipende dallo spazio che si ha a disposizione e anche dalla tipologia di sala d’attesa che ci occorre arredare. Per un ambulatorio di un medico di base non è opportuno dotarsi di poltrone attesa ufficio perché i pazienti che arrivano sono numerosi, in questo tipo di ambiente servono sedie abbinate a panche d’attesa. In un ambulatorio oculistico privato ad esempio, è possibile dotarsi di poltrone attesa perché i pazienti prima di accedere allo studio medico devono prendere un appuntamento, per questo motivo è più facile gestire l’affluenza delle persone.