Quando si lavora in un ufficio, è fondamentale avere a disposizione una sedia da ufficio che sia comoda, ma soprattutto che abbia le dimensioni adeguate al tuo fisico e alla tua scrivania.

Questo perché, lavorare quasi 8 ore al giorno seduti su una sedia non idonea alla tua struttura fisica e al tuo piano di lavoro potrebbe portare a serie conseguenze, come ad esempio mal di schiena, stress e cali di concentrazione.

Ma, oltre a dover rispettare questi aspetti, è necessario prendersi cura della propria sedia da ufficio in tessuto attraverso un’adeguata pulizia di quest’ultima.

Devi sapere, infatti, che passare tanto tempo seduti su una sedia da ufficio in tessuto significa creare molto sporco, deteriorando quindi la sua seduta.

Questo perché a volte può capitare di pranzare in ufficio sulla propria postazione, facendo quindi cadere magari briciole sulla seduta o (peggio ancora) gocce di caffè o altre tipologie di bevande.

Oppure, può succede che la tua sedia da ufficio in tessuto sia utilizzata temporaneamente da qualche tuo collega, aumentando quindi il rischio di sporcarla.

Ecco perché è molto importante prendersi cura della propria sedia da ufficio. E oggi voglio darti qualche consiglio su come pulire la tua sedia da ufficio in tessuto, in modo da evitare possibili danni permanenti.

Come pulire sedie da ufficio in tessuto

Vediamo quali sono gli step da seguire per pulire le sedie da ufficio in tessuto:

  1. Passa un’aspirapolvere: la prima cosa da fare è passare un aspiratore per rimuovere polvere o eventuali briciole accumulate durante i pasti in ufficio.
  2. Sapone neutro: se la tua sedia da ufficio in tessuto, oltre alla polvere o alle briciole, dovesse avere anche delle macchie (caffè o altro), sarà sufficiente utilizzare del sapone neutro con dell’acqua tiepida e strofinare per bene la zona interessata. Usa la stessa soluzione per pulire anche le ruote/piedi e il telaio. Dopo che avrai terminato, lascia asciugare la sedia.

Clicca qui per scoprire le nostre proposte di sedie da ufficio.