Le origini delle sedie imbottite

Dotate di una bellezza straordinaria, le sedie imbottite sono le regine incontrastate dell’arredamento di studi e sale da pranzo. Nate e sviluppatesi intorno al XVIII secolo, epoca nella quale si ostentò l’uso dell’imbottitura, questa tipologia di seduta ha la particolarità di essere dotata di un cuscino molto morbido, capace di regalare una piacevole sensazione di confort, ma che al contempo conferisce volume e rotondità alla stessa sedia: il risultato è un mobile affascinante che, se adeguatamente rivestito, non può non attirare sguardi di ammirazione. Pur tuttavia, la sedia imbottita è anche molto delicata e non è raro il caro in cui si rivela necessario intervenire sull’imbottitura.

Rinnovare l’imbottitura delle sedie

Rinnovare una sedia imbottita ricorrendo ai vecchi materiali non è affatto semplice, e non solo per la difficoltà a reperire le materie prime originali: anticamente, infatti, venivano impiegati materiali naturali come paglia e stoppa, ma anche crine animale, ad esempio di cavallo o di mucca, o vegetale, generalmente ricavato da piante di cocco o di palma. Un altro tipo di supporto per le imbottiture è costituito dalle molle: montate su fasce, esse offrivano la giusta resistenza al peso del corpo; con un uso prolungato, tuttavia, era facile che si deformassero e, di conseguenza, l’imbottitura cedesse.

Imbottitura per sedie: la gommapiuma

Agli antichi componenti della imbottitura per le sedie, che sicuramente richiedevano un maggior lavoro ed offrivano prestazioni più modeste e limitate nel tempo, oggi si è sostituito egregiamente il poliuretano espanso ad alta densità, altrimenti chiamato gommapiuma. Tale materiale derivato dalla plastica ha un aspetto spugnoso e morbido, ma offre alla seduta il giusto sostegno; inoltre, esso è facilmente lavorabile, dato che può essere tagliato con un semplice cutter o un coltello elettrico da cucina ed assemblato in pezzi più grandi, facilitando il rifacimento delle imbottiture. Per mantenere, tuttavia, l’aspetto bombato originale, tipico di molte sedie, si consiglia di rivolgersi ad aziende specializzate.