Le giuste sedie operative per ufficio sono indispensabili per riuscire a mantenere una corretta postura nelle lunghe ore di seduta, cerchiamo di capire come orientarci nella scelta. Partiamo dal principio che questo tipo di seduta dev’essere comoda ed ergonomica per consentire una posizione eretta davanti alla scrivania evitando così una postura sbagliata ed anche tutti i problemi che possono conseguirne. Lo schienale deve essere alto e tendere a spingere in avanti l’operatore seduto alla scrivania, un altro aspetto importante è la regolabilità, in altre parole lo schienale deve potersi reclinare e l’altezza essere personalizzabile. I tessuti da prediligere come rivestimento della sedia operativa occorre che siano traspiranti e facilmente lavabili in modo da evitare il surriscaldamento della schiena e quindi un disagio nella seduta.

Differenza tra sedie operative e sedie direzionali

Le sedie operative per ufficio sono le comuni sedie da lavoro che vanno a completare l’arredamento dell’azienda. È importante però che questa tipologia di seduta sia ergonomica e confortevole, e abbia anche un certo stile, perché come sappiamo l’arredamento di un ufficio, è come un bigliettino da visita, più il design sarà elegante e curato, più importante apparirà l’azienda. Un altro fattore da tener presente nella scelta di una sedia operativa è il materiale utilizzato, occorre che sia resistente perché deve durare nel tempo e non cedere alle sollecitudini dell’utilizzo continuo, il rivestimento deve essere inoltre traspirante, prediligere quindi la rete forata che non è rigida sulla schiena e soprattutto permette un ottimo riciclo d’aria.

Le sedie operative progettate da Gierre Sedute

Gierre Sedute progetta e produce sedie operative da ufficio, le tipologie che propone sono varie e si differenziano tra loro per design e materiali per dare una vasta scelta al fine di trovare la giusta seduta. L’azienda inoltre propone oltre trenta programmi di sedute da lavoro e collettività come la direzionale, l’operativa, la conferenza o attesa. La sedia operativa “Akila” è solo una delle tante proposte Gierre Sedute, con lo schienale alto, con struttura portante sagomata in polipropilene rigido rinforzato, imbottito in poliuretano espanso indeformabile, con braccioli regolabili, base girevole a cinque razze in nylon nero, meccanismo syncron e regolazione in altezza dello schienale con sistema up-down.