Il pistone a gas di una sedia da ufficio viene definito come un meccanismo in grado di garantire una regolazione dell’altezza da terra della seduta, mediante l’uso di una semplice leva (posta sotto la seduta di solito sulla destra).

Infatti, uno dei fattori che identifica maggiormente una sedia da ufficio ergonomica è proprio quello di poter regolare una serie di aspetti della seduta, quali:

  • Altezza da terra;
  • Inclinazione dello schienale;
  • Posizione dei braccioli;

E in ognuno di questi casi è presente un meccanismo ad hoc in grado di eseguire la regolazione, e per l’altezza è appunto il pistone a gas.

Detto questo, vediamo ora come usare il pistone a gas e quando è consigliabile cambiarlo per evitare di danneggiare la seduta.

Pistone a gas per sedie da ufficio: come usarlo e quando cambiarlo

Per poter usare il pistone a gas e regolare l’altezza della tua sedia da ufficio ti basterà premere la leva posta sotto la seduta, in modo da poter mantenere una postura corretta del tuo corpo.

Quindi, se per caso desideri diminuire l’altezza, ti basterà premere la leva e fare una certa pressione col corpo, in modo che il pistone scivoli verso il basso e ti consenta di assumere la posizione desiderata.

In caso contrario, quindi se vuoi aumentare l’altezza, dovrai semplicemente premere la leva, in modo da pompare l’aria nel pistone a gas e raggiungere l’altezza corretta.

Ma, quand’è che bisogna cambiare il pistone a gas?

Se per caso un giorno avrai una certa difficoltà ad alzare e abbassare la tua sedia da ufficio, probabilmente quello sarà il momento giusto per cambiare il pistone a gas, in quanto la difficoltà di regolazione della seduta potrebbe significare un deterioramento del pistone.

Per maggiori informazioni contattaci all’indirizzo email: info@gierresedute.it o al numero: 0429 690491.