Come arredare gli spazi outdoor di un bar?

Non è raro che bar ed attività che si occupano di ristorazione veloce offrano alla clientela la possibilità di consumare i propri prodotti all’esterno, in spazi adiacenti all’esercizio commerciale; al contrario, ciò si verifica sempre più spesso, in ogni stagione. Se fino a qualche tempo fa, infatti, allestire dei tavoli all’esterno era caratteristica delle calde giornate estive, sempre più imprenditori investono nella fruizione dell’outdoor anche in inverno, grazie a tende e strutture riscaldate. L’arredamento di tali ambienti dovrà essere molto semplice, con sedute e tavoli facilmente rimuovibili, ma allo stesso tempo risultare confortevole e ben curato, magari con l’aggiunta di cuscini o semplici ornamenti.

Sedie da esterno: resistenza, facilità di pulizia, design semplice

Per prima cosa, si ritiene importante notare che l’esterno di un bar non è la naturale prosecuzione dell’indoor. Sedie e tavoli, allora, pur volendo mantenere la stessa immagine aziendale, dovranno adattarsi a un mutato contesto, con forme più semplici e meno ingombranti, facili da pulire e da rimuovere, ma anche che possano assicurare un veloce tempo di asciugatura nel caso di pioggia. Inoltre, proprio per l’ubicazione esterna, è importante che si ricorra a materiali resistenti all’azione del sole e della pioggia e che possano ben conservare il colore. La resistenza deve coniugarsi alla comodità, per non far rimpiangere al cliente la seduta posta all’interno del locale.

Come acquistare le sedie da esterno per un bar

Per soddisfare le caratteristiche analizzate, i modelli delle sedie per bar da esterno, seppur molto vari tra loro, hanno delle analogie comuni, la prima delle quali è la leggerezza e la capacità di poterle impilare, in modo da favorirne la rimozione e, soprattutto, lo stoccaggio in ambienti anche angusti. A tale scopo si impiegano materiali plastici come il polipropilene, ma anche l’alluminio: leggere e maneggevoli, tali sedute offrono anche la giusta sicurezza ed assicurano una valida longevità a mobili che sono indubbiamente sottoposti a uno stress maggiore rispetto agli analoghi indoor.