Quando parliamo di sedie collettività, ci riferiamo ai mobili presenti in ogni sala riunioni o conferenze che servono per ospitare una platea di persone. La loro struttura ha bisogno di una certa ergonomicità perchè il loro utilizzo si protrae nel tempo e devono necessariamente rispettare alcuni fondamentali criteri. Innanzi tutto la struttura deve essere forte e stabile perché queste sedie sono utilizzate con una certa frequenza e per diverse ore, di seguito per questo motivo si richiede che siano anche comode, ed il rivestimento sia da preferire tra il polipropilene, la pelle o l’eco-pelle, che sono dei materiali questi facilmente igienizzabili e traspiranti. 

Le caratteristiche di sedie per le aule studio

Un aspetto da considerare quando si decide di dotarsi di sedie per collettività è senza dubbio scegliere la tipologia agganciabile in questo modo si può disporle tutte in fila una accanto all’altra, nell’aula cosi regnerà un certo ordine. Importante è anche dotare le sedie di una tavoletta scrittoio in modo da poter essere utilizzate appieno dagli studenti per scrivere e prendere degli appunti durante l’ascolto della lezione, le sedie inoltre devono essere impilabili in modo da poterle riporre insieme riducendo lo spazio d’ingombro nel momento che non sono utilizzate. Le sedie per collettività si possono trovare anche disposte su trave, in altre parole su di una base sono disposte due o più sedie insieme, questa tipologia è rivolta soprattutto per gli ambienti, dove occorre ottimizzare lo spazio, con la sola differenza che poi non possono essere impilate e riposte altrove.

Gierre Sedute leader nella produzione di sedie da lavoro

Gierre Sedute è un’azienda con una lunga esperienza nel campo della progettazione e produzione di sedie da lavoro e offre innumerevoli soluzioni, dalla sedia operativa, alla poltrona presidenziale che troneggia negli uffici dirigenziali, inoltre è specializzata in sedie collettività, queste ultime le ritroviamo nei luoghi pubblici ovvero utilizzate in posti, dove è prevista una sala d’attesa, oppure nelle aule studio o in sale conferenza. La “Seating” ad esempio, prodotta da Gierre Sedute, è una sedia conferenza impilabile, agganciabile, proposta con o senza braccioli, con il sedile in multistrato di faggio imbottito di poliuretano espanso, per una seduta comoda e stabile, dotata di tavoletta scrittoio nera in nylon, un connubio perfetto tra comodità e design e un’ottima soluzione per arredare una sala conferenza.