Importanza della seduta visitatore in una postazione operativa

Presenza necessaria in una postazione di front office, alla poltrona riservata al visitatore è deputato il difficile compito di trasmettere esperienzialmente i valori su cui si fonda l’identità aziendale. Non è sufficiente, infatti, una qualunque seduta per far accomodare il cliente; al contrario, nel breve tempo in cui il visitatore sarà seduto sulla poltrona, bisognerà conquistarne la fiducia e l’apprezzamento. La sedia, regina dell’arredamento dell’ufficio, diventa il valore aggiunto che, a parità della qualità di un servizio, potrebbe contribuire a catalizzare l’attenzione del cliente. Occorre, soprattutto in una postazione operativa, scegliere con cura la propria seduta ideale tra i tanti modelli proposti sul mercato.

Come scegliere la seduta visitatore giusta per il proprio ufficio?

I canoni utili per orientarsi tra le numerose proposte risiedono in larga parte nelle caratteristiche dell’ufficio e del lavoro che vi si svolge, nello stile d’arredamento adottato, nel gusto estetico, nel budget a disposizione. Dalle dimensioni della scrivania da lavoro, ad esempio, si potrà dedurre se associare due sedute per i visitatori o solo una poltrona; allo stesso modo si potrà optare per forme e colori che possano essere confacenti allo stile dell’ambiente, al fine di valorizzarne l’accostamento. A tal proposito occorre ricordare che le sedute per i clienti dovrebbero essere esteticamente accostabile alla poltrona operativa del lavoratore.

Un occhio all’estetica

L’eleganza e il confort di una seduta operativa progettata per il visitatore sono i capisaldi di qualsiasi modello: braccioli regolabili, seduta orientabile ed imbottiture aumentano la sensazione di benessere e permettono di personalizzare la poltroncina in base alla statura dell’ospite. Naturalmente sarà importante scegliere il rivestimento più adatto. E non ci si riferisce solo al colore, le cui tonalità più gettonate sono variano tra nero, grigio, blu o rosso: il tessuto, infatti, dovrà offrire una buona resistenza all’usura ed essere, soprattutto, facilmente lavabile per offrire una buona longevità alla sedia del visitatore.