Già il lemma “poltrona” indica maestosità ed opulenza, ed il termine non potrebbe essere più appropriato per designare la vera regina di ogni tipo di arredamento, la seduta comoda per eccellenza. In qualsivoglia contesto, la poltrona offre comfort e morbidezza, senza per questo sacrificare il design; viceversa, le forme e le linee della seduta, ma anche i tessuti per poltrone spesso catalizzano l’attenzione, valorizzando o influenzando lo stesso stile di arredamento dell’intero ambiente. Un ruolo da vera protagonista, quello della poltrona: sia posizionata da sola, che ubicata all’interno di un contesto con altri esemplari, quale potrebbe essere un salotto o un angolo di conversazione, questa particolare seduta si fa guardare con particolare attenzione.

Perché rifoderare una vecchia poltrona?

Il ruolo così preminente giocato dalle poltrone ha la diretta conseguenza che questo elemento di arredo sia sempre in condizioni perfette: non c’è, infatti, nulla di più sgradevole alla vista che una poltrona malandata o sporca. Rifoderare la vecchia seduta, soprattutto nel caso in cui l’ecopelle inizia a sfogliarsi o il tessuto mostri segni di invecchiamento, è spesso la sola soluzione per rivalorizzare la poltrona, misura che porta in sé un’altra conseguenza: tappezzare con nuovi tessuti per poltrone, infatti, offre la ghiotta occasione per rinnovare lo stile dell’intero ambiente, con un investimento minimo.

Criteri di scelta dei tessuti per poltrone

Larga parte dell’impatto visivo di una poltrona risiede nel rivestimento: scegliere, allora, il nuovo tessuto da adottare non dovrebbe dipendere solo dai gusti del proprietario, ma dovrebbe tener conto delle specificità della poltrona di ritappezzare, dello stile dell’arredamento, della frequenza di utilizzo. Tessuti sfoderabili e lavabili, ad esempio, mal si potrebbero abbinare con una poltrona classica, già rivestita di lino o di seta: queste stoffe esprimono una freschezza ed una eleganza assoluta ed un nuovo tessuto, come il cotone, potrebbe inficiare la bellezza della poltrona. Tra le stoffe più quotate, oltre a quelle sintetiche, vi è naturalmente il velluto, che offre signorilità ed una sensazione tattile unica.