Poltroncina per laboratorio

Il laboratorio

Il termine laboratorio deriva dalla parola laboratorium, utilizzata nel latino medievale che, a sua volta, discendeva dalla parola laborare, ossia lavorare. Infatti, il laboratorio è un vano in cui si eseguono ricerche, esperimenti e studi, a seconda dell’utilizzo a cui è destinato.

Anche se la parola laboratorio porta alla mente il laboratorio chimico (laboratorio per antonomasia), nella realtà esistono molti tipi di laboratorio: farmaceutico, radiologico, di fisica, biologico, di fotografia, ecc.

Va da sé che questo particolare luogo di lavoro debba anche essere dotato di apparecchiature e arredi adatti ad essere impiegati al suo interno.

La poltroncina per laboratorio

Sebbene gli arredi di un laboratorio siano, necessariamente, specifici per il tipo di attività a cui è rivolto, c’è un elemento “universale”, scontato, ma originale al tempo stesso e che si trova in tutti: la poltroncina. Sì, perché la poltroncina per laboratorio è un elemento che possiede caratteristiche tali da renderla adatta a qualunque ambito.

Le caratteristiche della poltroncina per laboratorio

Alla Gierresedute realizziamo la poltroncina per laboratorio con caratteristiche standard, variando soltanto i materiali costruttivi. Per noi è importante assecondare le esigenze di mobilità, unite al comfort di una seduta per laboratorio. Per questo motivo, le nostre sedie e poltroncine sono dotate di ruote: il piccolo spostamento sul lato del piano di lavoro o verso il piano retrostante devono essere comodi e sbrigativi. Uno dei materiali che utilizziamo è il legno di faggio: in multistrato o massello e lo verniciamo con tinta al naturale. Costruiamo l’intera sedia: schienale e seduta, mentre per il telaio e le razze optiamo per il materiale plastico, ma non ci neghiamo l’alluminio a cui abbiniamo le ruote cromate, quando il nostro cliente è un’esteta.

Naturalmente, utilizziamo anche altre materiali, che rivestiamo in poliuretano espanso indeformabile, per avere uno schienale e una seduta morbidi ed accoglienti. Gli diamo diverse forme: rotonda o sagomata.

Naturalmente, anche per la realizzazione della poltroncina per laboratorio seguiamo le norme tecniche di settore.