Lavorare all’interno di un ufficio e passare diverse ore seduti davanti al pc può sembrare poco faticoso, ma in realtà è una situazione da non prendere alla leggera, in questo stare seduti su una sedia non ergonomica può portare a forti mal di schiena e dolori muscolari.

Per poi scatenare eventuali mal di testa, vertigini e giramenti.

Ecco perché ti consigliamo caldamente di valutare un’altra tipologia di sedie per lavorare nel tuo ufficio, ovvero una sedia da ufficio ergonomica, una particolare seduta in grado adattarsi al tuo fisico e mantenere la tua schiena nella giusta posizione ed evitare quindi tutti i fastidi di cui abbiamo appena parlato.

Ma…quali sono le caratteristiche che deve avere una sedia da ufficio?

Scopriamole insieme.

Sedia da ufficio: caratteristiche principali

  1. Devono avere una massima inclinazione: una vera sedia da ufficio ergonomica deve essere in grado di inclinare completamente sia lo schienale che la seduta, in modo da mantenere un’angolazione perfetta.
  2. La seduta dev’essere rigida: per avere una totale comodità nel lungo periodo, è meglio avere una seduta rigida perché, a differenza di quelle imbottite e morbide, con quella rigida non sprofondi e quindi sei in grado di mantenere una postura corretta della schiena.
  3. Si devono regolare in altezza: una sedia da ufficio non è tale se non è regolabile in altezza. Solo in questo modo potrai mantenere una postura corretta, quindi è molto importante, quando si lavora, avere le cosce parallele al pavimento.
  4. I braccioli non devono occupare troppo spazio e devono essere regolabili: per poter lavorare al meglio e senza sforzi, è necessario che la sedia da ufficio abbia dei braccioli in grado di infilarsi sotto la scrivania per evitare di sbattere contro quest’ultima e di sporgerti in avanti cambiando la tua postura.

Se desideri ricevere maggiori informazioni sulle sedie da ufficio contattaci all’indirizzo email: info@gierresedute.it o al numero: 0429 690491.